Martedì, 15 Maggio 2018 09:44

IMUN - Italian Model United Nations

Quest’anno, per la prima volta, la nostra Scuola Secondaria di Primo Grado Stella Polare ha partecipato alla quinta edizione di IMUN, Italian Model United Nations - Middle School Edition dal 7 al 9 Maggio 2018.

Si tratta della prima e unica simulazione di processi diplomatici organizzata in Italia e rivolta esclusivamente agli studenti delle scuole secondarie di primo grado.

E’ un evento di tre giornate (le prime due presso l’Università Gregoriana  e l’ultima presso l’Auditorium) in cui gli studenti partecipanti assumono il ruolo di ambasciatori e diplomatici, “delegates”, provenienti da vari paesi del mondo, per discutere e deliberare, esclusivamente in lingua inglese, in merito a temi oggetto dell'agenda politica internazionale. Nel rivestire tale ruolo, gli studenti “delegati” svolgono le attività tipiche della diplomazia: tengono discorsi, preparano bozze di risoluzione, negoziano con alleati e avversari, risolvono conflitti e imparano a muoversi all'interno delle committees adottando le regole di procedura delle Nazioni Unite. Prima dell’evento, i 24 studenti (delle classi 1A-2A-3A-1B-2B-3B-3C), hanno seguito un corso per apprendere le regole di procedura delle Nazioni Unite e di public speaking. Per loro è stata un'ottima occasione per approcciarsi, per la prima volta, a tematiche di grande importanza. I nostri alunni hanno cercato di mettere tutto il loro impegno per contribuire, discutendo, negoziando alleanze e facendo proposte, alla redazione di una risoluzione.

Durante la cerimonia conclusiva ben quattro alunni di 3A e un alunno di 2A sono stati premiati con il riconoscimento di “Honorable Mention” per i loro interventi e per essersi distinti durante i lavori. Alcuni hanno già espresso il desiderio di partecipare alla prossima edizione. Gli alunni delle classi terze saranno già al liceo e parteciperanno all’ IMUN per le scuole secondarie. Gli altri, invece, saranno nuovamente insieme agli studenti della scuola secondaria di primo grado. Tutti affronteranno l'esperienza con più fiducia nelle loro capacità e, l'anno prossimo, faranno parte dei “Delegates Senior”.